LAMINATI CAVANNA S.P.A.
18 dicembre 2014
Progetto Vita
18 dicembre 2014
    Progetto Vita Progetto Vita
Il Progetto Vita a Piacenza è stato il primo progetto  Europeo di "Defibrillazione Precoce" sul territorio realizzato per prevenire la morte improvvisa dovuta ad arresto cardiaco. E' stato ideato dal Prof. Alessandro Capucci e dalla dr.ssa Daniela Aschieri ed è stato realizzato grazie al contributo di medici, infermieri e volontari dell'associazione.

Il progetto consiste nella realizzazione di una rete di "defibrillatori semiautomatici " dislocati in punti strategici della città e della provincia e utilizzati da personale "non sanitario".
L'obiettivo è quello di intervenire entro i fatidici "5 minuti d'oro" dall'insorgenza dell'arresto cardiaco in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.
La città di Piacenza con 99.665 abitanti si presta bene all’attuazione di questo progetto essendo una piccola città ed essendo tutti i quartieri facilmente raggiungibili mediante un esteso sistema viario. Successivamente il progetto si è esteso  alla provincia (150.000 abitanti). L’ideazione del "Progetto Vita" è iniziata nel settembre 1998 con una serie di incontri con la cittadinanza al fine divulgare questa nuova cultura dell'emergenza e di raccogliere i fondi necessari per la realizzazione del progetto. Gli incontri sono stati organizzati con associazioni di volontariato, titolari di enti pubblici e privati, responsabili di organizzazioni culturali e autorità locali.
In questo modo si è cercato di coinvolgere il maggior numero di persone per poter fare del progetto un obiettivo della comunità piacentina. La cittadinanza ha così accolto il progetto e raccolto i fondi per la sua realizzazione.

LAMINATI CAVANNA spa è stata una delle prime Aziende private sul territorio ad acquistare un Defibrillatore, a creare e formare una squadra di volontari tra i propri dipendenti. Il nostro defibrillatore è a disposizione della Zona Industriale di Calendasco in Località Ponte Trebbia ed è inserito tra quelli disponibili sul territorio.